Cos'è dräxlmaier?

Persone davanti a un diorama della
Dräxlmaier La Fritz Dräxlmaier GmbH & Co. KG è un fornitore nel settore automobilistico con sede in Baviera a Vilsbiburg. Dal 1958, anno di fondazione da parte di Lisa und Fritz Dräxlmaier, si occupa di forniture meccaniche, elettriche e elettroniche per l’automotive.

Storia

1958–1967

Produzione Glas Goggomobil con cablaggio
elettrico della
Dräxlmaier Nel maggio 1958 Lisa e Fritz Dräxlmaier entrano nel settore Automobilmarkt. La produzione di 50.000 cablaggi elettrici per la Hans Glas GmbH di Dingolfing per la loro Glas Goggomobil fu la prima commessa ricevuta. Successivamente ebbero anche la seconda tranche di forniture. Dräxlmaier fornì il cruscotto, le chiusure delle portiere, i sedili, la cappelliera fino al 1969. Nel 1966 la BMW AG diventa cliente.

1968–1977

La sede in Brückenstraße a Vilsbiburg,
1970 Il portafoglio ordini aumentò per la società nel 1968 dazu, sviluppando così la sede di Vilsbiburg. Dal 1969 e dal 1971 la Audi e la Volkswagen AG diventarono clienti rispettivamente.

Con la sede in Tunisia dal 1974 iniziò la espansione all’estero. Anche in Ontario, Canada dal 1976.

1978–1987

Nei 20 anni di sviluppo il gruppo portò a 1.300 il numero di dipendenti. Viene creata una sede a Braunau am Inn, in Austria nel 1978. Nel 1982 viene prodotta la componentistica per la Mercedes-Benz. Con magazzini automatici verticali e altri mezzi logistici nel 1987 l’azienda entra nell’ottica Supply-Chain-Management.

1988–1997

Nel 1993 inizia l’espansione in Europa dell’est, in Cechia e Romania. Anche una seconda sede in Tunisia.

Nel 1994 viene prodotto l’abitacolo complete per la Mercedes-Benz CLK. Nel 1996 viene fondata la sede negli USA e Messico. La „Firmengruppe Dräxlmaier“ diventa nel 1997 „Dräxlmaier Group“.

1998-2007

Centro di ricerca e sviluppo a Vilsbiburg, nel
1998 Nel 1998 viene inaugurato il centro di ricerca e sviluppo a Vilsbiburg. Nel 1999 viene prodotto il primo abitacolo in pelle per la Mercedes-Benz CL. Nel 2000 l’abitacolo per la BMW Z8. Nel 2002 Dräxlmaier fornisce il sistema completo di cablaggi e gli interni per la Maybach. Anche Porsche, Jaguar e Cadillac diventano clienti.

2008-oggi

La Dräxlmaier dal 2008 produce con materiale biocomposito il rivestimento interno delle portiere della serie 7 della BMW. Nel 2009 Dräxlmaier fornisce i sistemi ad alta tensione per la Mercedes-Benz e Smart elettriche. Nel 2009 produce i sistemi di cablaggio per la Porsche Panamera. Nel 2011 produce il rivestimento portiera per la BMW i3 elettrica. Nel 2013 viene fondata a Lipsia la seconda sede del Dräxlmaier Group e anche la Dräxlmaier Aviation GmbH.1 Così vengono prodotti gli interni per aeromobili. Nel 2014 diventa cliente la Tesla Motors.2

Settori

  • Elettrico, con la produzione di cablaggi elettrici.3
  • Elettronica, con la produzione di sensoristica.4
  • Interni, con la produzione di abitacoli per il segmento lusso.5
  • Sistemi ad alta e bassa tensione per autoveicoli, come batterie da 12 V a 900 V e componenti per tensioni maggiori di 60 V.6
  • Aviazione, con la progettazione e produzione di interni per aeromobili.

Note

<references />

Altri progetti

Collegamenti esterni

Fonte originale: ${vars.title}. Condiviso con Licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0

Footnotes

  1. Der Interieur-Allrounder für VIP-Flugzeuge (Lisa Dräxlmaier GmbH) vom 3. April 2014, abgerufen am 22. April 2015

Categorie